Rimborso licenza? Facile con Asus!

Si, avete letto bene: è più facile di quanto pensiate essere rimborsati del costo della licenza Microsoft.

Microsoft OS refund” sono le parole più belle che abbia imparato in questo inizio anno.

A parte gli scherzi, mi è bastato scrivere una mail all’indirizzo info@asus.it e seguire le loro istruzioni. Le comunicazioni sono state veloci, a stretto giro di posta, e non è stato necessario spedire il notebook da nessuna parte!

Certo, prima di far partire la procedura di rimborso vera e propria, in Asus si sono sincerati che io non avessi attivato la licenza, ma del resto è il minimo che ci si potesse aspettare! O no?

Alcuni dettagli…

Per non attivare la licenza è necessario prestare attenzione al primo avvio, in quanto è la prima richiesta che compare a video. Ho prontamente formattato l’hard disk, anche perché ero comunque risoluto ad installare subito Arch nel mio portatile.

Fatto questo, ho compilato il libretto della garanzia (come “dati venditore” ho messo quelli di Amazon Italia) e inviato via mail “i dati, la documentazione di acquisto ed il certificato di garanzia compilato, completo del suo talloncino adesivo riportante il seriale del prodotto” così come richiestomi da Asus.

Successivamente mi sono stati inoltrati due moduli precompilati con tutti i miei dati così che li potessi firmare e rispedire.

Ho trattenuto il fiato e (rullo di tamburi) :

“Gentile cliente,

la presente per comunicarle che abbiamo ricevuto la documentazione e la invitiamo ad attendere.

Cogliamo l’ occasione per porgerle i nostri cordiali saluti”

Era fatta!!! Ma in quanto tempo mi avrebbero rimborsato? Secondo voi?

Il rimborso

Dal 17 Gennaio (giorno della prima mail) all’ 8 Marzo (effettiva disponibilità sul conto corrente).

Piuttosto veloce, per le tempistiche a cui siamo abituati! Per finire, che dire? Nessuna fatica, ho sempre avuto il laptop a disposizione e la soddisfazione di disfarmi autenticamente di Windows…

Che ne dite? Ho tralasciato un dettaglio? Eh, ma come siete venali! È una questione di principio, suvvia! Vabbè ve lo dico: si è trattato di un bonifico da 50 eurini.

Mica male per essermi disfatto di quello spione di Windows 10!!!

Interagisci sui social:

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Giuliano Zamboni

Appassionato di Open Source, buona cucina e pallacanestro.
Arch Linux è la mia distro.
Sono cofounder di Linux Hub

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: