Deepin contiene backdoor? La mia risposta

Sembra proprio che una costante,  per chi lavora bene, sia quella di essere attaccato.

Mi riferisco alla distribuzione deepin: disponibile sia in versione desktop che server.

È luogo comune pensare che, essendo l’azienda che sviluppa il sistema operativo di nazionalità cinese, per forza deve essere portatrice di spyware, backdoor e chissà cos’altro ancora.

La mia posizione è netta: sono accuse da provare!

Senza prove, per me, vale quello che vedo: un team di sviluppatori veramente attenti ai feedback degli utenti e che procedono spediti verso il successo.

Qui il link a un video dove vien messo sotto lente d’ingrandimento deepindeepin contiene spyware?

Uno dei video che ne parla

Come mostra il video non viene trovato nulla di pericoloso o segreto:ricordiamo che si tratta di Open Source e quindi verificabile.

Qui il link alla puntata che dedicammo a deepin e al grande Massimo Carofano.

Qui il canale Telegram dei deepinisti italiani deepin Linux utenti italiani.

Interagisci sui social:

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Giuliano Zamboni

Appassionato di Open Source, buona cucina e pallacanestro.
Arch Linux è la mia distro.
Sono cofounder di Linux Hub

  • Massimo A. Carofano

    Ehilà!grazie dell’articolo!

    • Dovere. Grazie a voi dell’ ottimo lavoro

    • Ci voleva, no? Il nostro Giulano prende molto seriamente questi argomenti, almeno mettiamo a tacere un sacco di “quaquaraqua”.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: