Cessa il supporto di Arch Linux ai 32 bit

[arch-announce] The end of i686 support

Se avete ricevuto la mail citata sopra lo sapete già: come annunciato 9 mesi fa, Arch Linux cessa il supporto ufficiale all’architettura ì686 (x86 32-bit).
Per sapere tutto per bene potete leggere Qui.

Per quanto mi riguarda, mi permetto di portare la vostra attenzione su qualche spunto che posso trarre dalla notizia.

  1. Gli sviluppatori di Arch sono “di parola”
  2. Non sono gelosi in quanto hanno incoraggiato il fork e ora lo publiccizzano con link nella loro stessa newsletter
  3. La loro newsletter è uno strumento utile e puntuale al quale vi consiglio di iscrivervi
  4. Per continuare a far crescere Linux, qualche sfrondata alle vecchie architetture va data
  5. La community è la forza dell’Open Source e pertanto va protetta, sostenuta ed incoraggiata.
Interagisci sui social:

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Giuliano Zamboni

Appassionato di Open Source, buona cucina e pallacanestro.
Arch Linux è la mia distro.
Sono cofounder di Linux Hub

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: